Il 21 dicembre 2008, alla vigilia del 150mo anniversario della nascita di Giacomo Puccini, nelle sale del Senato della Repubblica Italiana, è avvenuta la definitiva consacrazione per il giovanissimo Giovanni Allevi, il compositore musicale di Ascoli Piceno che a soli 39 anni è già da tempo considerato il vero genio della musica contemporanea, per tradizione, innovazione ed eclettismo.
Nel consueto concerto di Natale a Palazzo Madama Allevi è stato chiamato prima ad omaggiare il grande Maestro Puccini, poi a ricoprire l’inedito ruolo, per il concerto del Senato, di direttore/esecutore delle sue stesse composizioni.
Allevi ha diretto l’orchestra sinfonica de “I virtuosi italiani“.