CortoperScelta, Festival

Animata resistenza a Pergola

Simone Massi e Dante Albanesi presentano il documentario premiato alla Mostra del Cinema di Venezia nel settembre 2014

Animata Resistenza. Manifesto

Animata Resistenza. Manifesto

fonte blog BAIKcinema
Martedì 11 agosto, ore 20.30, presso il giardino di Casa Godio a Pergola (PU), uno speciale appuntamento di Cinema: la proiezione di “Animata resistenza”, documentario di Francesco Montagner e Alberto Girotto, dedicato al grande autore di cinema d’animazione Simone Massi. La serata, a cura dell’associazione “Pergola Unita”, sarà introdotta dal protagonista Massi e dal critico cinematografico Dante Albanesi.

Premiato come Miglior Documentario sul Cinema alla 71° Mostra del Cinema di Venezia, “Animata resistenza” racconta l’opera poetica di Simone Massi, regista di fama internazionale, con centinaia di premi vinti in tutto il mondo. Il suo cinema è portatore incontaminato di memoria, legata alla civiltà rurale, alla terra marchigiana e ai sentimenti della semplicità delle piccole cose, dei gesti quotidiani dentro ai quali si nascondono verità profonde e interrogativi esistenziali. I suoi lavori e il suo stile di vita sono caratterizzati da un’armonica e coerente purezza.

Simone Massi è stato un simbolo del festival CortoperScelta, dove ha ricevuto premi, omaggi e retrospettive.
Dante Albanesi è stato il direttore artistico di CortoperScelta (2003-2011)

CortoperScelta, Festival

CortoperScelta a Pedaso

CortoperScelta al Giardino della cultura di Pedaso

In programma “L’ape e il vento” con Philippe Leroy ed Elio Germano

Martedì 23 agosto, ore 21.30, presso il Giardino della cultura di Pedaso, ultimo appuntamento con le anteprime estive del festival del cinema breve CortoperScelta, ideato dall’Associazione Arancia Meccanica di Massignano e dal critico cinematografico Dante Albanesi. Appuntamento centrale della serata sarà il corto “L’ape e il vento” di Massimiliano Camaiti, interpretato dal grande attore francese PHILIPPE LEROY e dalla nuova rivelazione del cinema italiano ELIO GERMANO (premiato al Festival di Cannes 2010). Il corto narra l’incontro quasi magico tra un anziano contadino e un giovane che durante un viaggio di lavoro viene punto da un’ape. É un film sull’incrocio di due vite, che pian piano si aprono l’uno con l’altro e scoprono di avere qualcosa in comune. Sarà inoltre proposta una serie di video che parteciperanno alla ottava edizione del festival, prevista per ottobre a Massignano e Montefiore dell’Aso. In programma anche “La ragazza del faro” di Paolo Concetti e Stefano Gasparrini, un corto nato dal Progetto Cinema dei ragazzi dell’Oratorio della Parrocchia di Pedaso. Tra gli altri titoli in scaletta: “Videogioco” di Donato Sansone e “La preda” di Francesco Apice.

L’appuntamento con CortoperScelta è patrocinato dall’Assessorato alla cultura del Comune di Pedaso e dalla locale Pro-Loco e rientra nell’ambito delle “Serate al Giardino della Cultura”. Si conclude così la lunga estate delle anteprime di CortoperScelta che, come illustrato sul sito ufficiale www.cortoperscelta.it, tornerà con una programma più ricco di contenuti, ospiti e sezioni collaterali.

Immagine tratta da L’ape e il vento di Massimiliano Camaiti cortometraggio del progetto Perfiducia con Elio GermanoPhilippe Leroy. Fra i vari premi ottiene due menzioni speciali (sceneggiatura e regia) ai Nastri d’argento 2010 e viene premiato dalla giuria della stampa estera con il Globo d’oro (2010).

Senza categoria

He – Helium di Giuseppe Schettino

2° Premio ex-aequo sezione CortoItalia a CortoperScelta 2010

“I giovani e la guerra. I giovani e l’amore. I giovani che non possono scappare, ma che, se anche potessero, non saprebbero dove andare. I giovani e il loro incerto quanto inquieto cammino verso il futuro. Concetti chiave come i giovani e la loro inquietudine, in uno sperimentale quanto artistico viaggio nelle coscienze di una Serbia isolata e ferita nell’animo, nella sua intimità, più dell’isolamento e dell’oblio che da i segni ancora evidenti di un decennio di follia”.

A presto con la recensione!

Senza categoria

Altrosogno al Lido di Venezia

Altrosogno al Lido di Venezia

Venezia, Cinema Astra, 7 settembre 2010   

 

Un video su mare memoria sanbenedettodeltronto fumetti andreapazienza oblio.

Il cortometraggio Altrosogno di Dante Albanesi raggiunge la prestigiosa passerella del Lido di Venezia, in occasione della 67° MOSTRA DEL CINEMA. Uno straordinario risultato per un corto totalmente autoprodotto, che non ha usufruito di alcun finanziamento pubblico.

La proiezione, nell’ambito della rassegna Venice Film Meeting, si svolgerà martedì 7 settembre, ore 16.00 circa, presso il Cinema Astra, Lido di Venezia.

Altrosogno è stato girato sulla spiaggia di San Benedetto del Tronto con una troupe ridottissima, composta dal protagonista Stefano Pompei, dal regista Dante Albanesi e dagli aiutoregisti Enrico e Giuseppe De Angelis del festival del cinema breve CortoperScelta.

Vincitore del Primo Premio al VideoConcorso Francesco Pasinetti di Venezia (giugno 2010), Altrosogno è una favola su “mare, memoria, fumetti, oblio” e un omaggio al grande fumettista sambenedettese Andrea Pazienza, a poco più di vent’anni dalla sua scomparsa (1956-1988).

Il Venice Film Meeting è curato da Roberto Ellero e Noemi Battistuzzo del Venice Film Commission.

venice-film-meeting.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

Senza categoria

Altrosogno al Festival Francesco Pasinetti

 Altrosogno (Otherdream) di Dante Albanesi partecipa al videoconcorso Francesco Pasinetti: Venezia, 25-29 maggio 2010. Il cortometraggio è realizzato in collaborazione con gli organizzatori di CortoperScelta Enrico e Giuseppe De Angelis. Un omaggio al grande fumettista Andrea Pazienza, che ripropone in video il fumetto “Sogno”, ambientato nella sua San Benedetto del Tronto.

altrosogno-12.jpg

 SCHEDA TECNICA

 regia, fotografia, montaggio Dante Albanesi; voce Gabriella Giulia Pulcini; musica Argo Past; aiuto regia Enrico De Angelis, Giuseppe De Angelis; assistenti Emanuele Mariani, Daniele Marrocchella, Marco Parigiani; interprete Stefano Pompei; produzione BAIKcinema 2010

 altrosogno-3.jpg

Video su mare memoria san benedetto del tronto fumetti andrea pazienza oblio.
Un omaggio al grande fumettista sambenedettese Andrea Pazienza, a vent’anni dalla sua scomparsa (1956-1988). guarda e leggi: video e fumetto

 

Senza categoria

Torna CortoperScelta: appuntamenti da luglio a settembre

 

theshining-triciclo1.jpg

stanley_kubrick-the_shining1.jpg

PROGRAMMA DI MASSIMA

LUGLIO 2010, PEDASO [data in via di definizione]
presso la Galleria Marcantoni: il corto incontra l’arte

20 AGOSTO 2010, MASSIGNANO
presentazione libro Dietro l’obiettivo un uomo di Claudio Speranza
a seguire presentazione settima edizione del festival

10-11 SETTEMBRE 2010, MASSIGNANO
Opere in concorso e sezioni collaterali

17-18 SETTEMBRE 2010, MONTEFIORE DELL’ASO
Opere in concorso e sezioni collaterali

Segui tutte le ultime novità su www.cortoperscelta.it

Senza categoria

Altrosogno. Omaggio ad Andrea Pazienza


Continue Reading »

Senza categoria

Born to Love You – Bob Wiseman

Born to Love You music video from multi-talented toronto musician and film maker Bob Wiseman

Senza categoria

Movimenti fissi: Her Morning Elegance


Her Morning Elegance è il popolare videoclip d’esordio di Oren Lavie, poliedrico artista israeliano: cantante, compositore, drammaturgo e regista teatrale. Il video, un singolare piano sequenza a camera fissa con oggetti in movimento, ha recentemente scalato le classifiche di tutto il mondo, guadagnandosi la nomination come Best Short Form Music Video ai Grammy Awards 2010. Il brano fa parte del suo album d’esordio The Opposite Side of the Sea.

Senza categoria

Videogioco di Milkyeyes

Videogioco è un piccolo esempio di come oggi si potrebbe fare cinema. Donato Sansone (Milkyeyes) realizza corti cortissimi, senza filtri né tempi morti. Carta, tante pieghe, pastelli e una mano come avanguardia di montaggio. Basta poco a lui per realizzare un video. Risate e urla da Talk Show o Sit Com da sfondo a scene splatter condite di sangue e sesso. Basta ancora meno, a Sansone, per divertirsi e far divertire l’occhio che guarda… durante due velocissimi minuti. gda.

Next »